ACCESSO PER I PARTECIPANTI REGISTRATI

Notizie

26.02.2013

Il presidente ANAMA Paolo Bellini conferma il grande interesse per il mercato immobiliare russo

Il 12 febbraio ha avuto luogo un incontro tra i rappresentanti dell’agenzia immobiliare italiana Casa dei Sogni Srl e Paolo Bellini, Presidente di ANAMA (Associazione Nazionale Agenti e Mediatori d’Affari) e dell’agenzia IMMOBILIEN. La discussione ha avuto per oggetto la preparazione della Mostra di Mosca.

Paolo Bellini ha ricordato che lavora ormai da tempo con investitori russi e conosce bene le esigenze dei clienti di questo Paese, così come le difficoltà che si possono presentare nell’acquisto di un immobile all’estero, Italia compresa. Per risolvere il cosiddetto «problema immobiliare» è molto importante dotarsi di un efficace sostegno legale ed entrare in possesso di tutte le informazioni necessarie.

Considerato che l’acquisto di un immobile richiede un rapporto di fiducia e l’investimento di risorse finanziarie, un gruppo di notai e avvocati specializzati offre agli stranieri tutti i servizi legali necessari per la compravendita immobiliare. Le loro consulenze, sostiene Bellini, possono così rappresentare un sostegno importante per gli investitori russi.

Secondo Bellini l’Italia attraversa oggi un momento storico difficile, che ha fatto sentire i suoi effetti anche sul mercato immobiliare, con una stagnazione ed un crollo dei prezzi che hanno colpito tutti i tipi di alloggio. Proprio per questo però si è venuta a creare una congiuntura più che mai favorevole per l’acquisto di ogni tipologia d’immobile in Italia.

Il grande interesse dell’ANAMA per il mercato russo è testimoniato dal fatto che questa associazione è stata fra i primi promotori della Italian Russian Association (IRA), istituita proprio per operare sul mercato immobiliare, che ha fra i suoi obiettivi quello di creare buone condizioni di collaborazione tra i Paesi e scambio di esperienze fra i due mercati. Nel corso dell’incontro le parti hanno discusso dei vari aspetti legati all’organizzazione della Mostra e delle possibili forme di collaborazione.



Mancano

1
6
9
4
giorni

all’apertura della 1° Fiera Russa dei beni immobili italiani